giovedì 19 aprile 2018

RAINBOW BOOK CLUB | Magic - parti 13 e 14

Buongiorno Amici dei Libri e buon giovedì! 

Siamo arrivati al termine di un'altra lettura condivisa con il Rainbow Book Club e oggi vi racconto cos'ho pensato delle ultime due parti.
Non dimenticate di passare sui blog delle mie colleghe, dove potrete trovare tutte le discussioni delle parti precedenti, mentre sul gruppo Facebook è in corso il sondaggio per scegliere la lettura per il mese di maggio!

mercoledì 18 aprile 2018

W.W.W. Wednesday #23

Ben ritrovati Amici dei Libri!

Benvenuti in questa nuova puntata della rubrica più in voga nel mondo bookblogger; ultimamente ho notato che in moltissimi hanno trasportato questa serie direttamente su Instagram, più precisamente su Stories. Voi che ne pensate? Continuate a preferire il buon vecchio post o vi piace l'idea di dare una sferzata di tecnologia al vecchiume? Vi aspetto nei commenti <3


Cosa stai leggendo in questo momento? 
Attualmente ho in lettura il libro del Rainbow Book Club, ovvero "Magic" di V.E. Schwab, e "Volevamo andare lontano", una meravigliosa anteprima targata Sperling&Kupfer che troverete a breve in libreria. Proprio in queste ore ho iniziato anche "Una vita da libraio", il titolo scelto per il mese di aprile dal ClubBooks.


Cosa hai appena finito di leggere?
Ho terminato il bellissimo "Persi di vista", di cui vi lascio qui la recensione, e il settimo (e penultimo in mio possesso) volume di Saga, il mio amato Saga, quello splendore di fumetto che è Saga. Vi prego leggete Saga


Cosa pensi leggerai dopo? 
Dovrò certamente fare in modo di non scaraventarmi sull'ottavo, nonché ultimo, volume edito in Italia di...indovinate? Saga. Per fare ciò mi terrò impegnata con i libri che mi hanno inviato gli autori emergenti, di cui vi parlerò presto nelle Stories di Instagram, e con "Neve di primavera", il libro scelto da leggere ad aprile nel mio gruppo di lettura, il Reader's Park


E cosa mi dite delle vostre letture? Anche voi non rispettate mai i propositi come la sottoscritta? Fatemelo sapere nei commenti <3


E' tempo di fare un Project 10 Books! - Coll. BlablaLetterario

Buongiorno Amici dei Libri e buon mercoledì! (®, wink)

Per mia grandissima gioia ultimamente la mia vita da blogger ha cominciato a prendere una piega tendente al professionale e ho iniziato a collaborare con  case editrici, cui sono sempre molto grata, che mi inviano alcuni volumi da recensire; ciò ha certamente ridotto i miei acquisti compulsivi ma non certo di molto (trovate una medicina per questa patologia, plis). 

Questo è il motivo principale che mi ha portata a ripensare di fare un Project 10 Books, ovvero un'iniziativa molto utile che contribuisce a limitare gli acquisti, imponendo un limite di 10 volumi, già presenti nella propria libreria, da leggere prima di acquistarne un altro. 

martedì 17 aprile 2018

Segnalazione "Lucenti" di Uduvicio Atanagi illustrato da AkaB

Lucenti | Uduvicio Atanagi, AkaB (Ill.) | Eris Edizioni | 200 pagine (bianco e nero) | Brossura | 2018 | 13,00€

Acquistalo qui!

Teaser Tuseday #41

Buongiorno Amici dei Libri e buon martedì!

Riprendiamo la nostra buona abitudine di affrontare la giornata con un pizzico di curiosità, sbirciando all'interno delle pagine del romanzo che ho attualmente in lettura.

VI ricordo che le regole per riportare questa rubrica sul proprio blog sono poche e semplici e che dovrete fare attenzione a riportare nome e link del blog su cui l'avete scoperta (Chiara in Bookland)
e quelli dell'ideatrice (Should Be Reading).


  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo ad una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone della pagina, senza fare spoiler!
  • Riporta anche titolo e autore



"Mamma, basta!" Enzo spinse di lato Concetta con un gesto deciso. Lei si fece da parte e lasciò la scena a lui. Enzo prese la mano di Giulietta e la guardò dritto negli occhi.
"Vieni a casa."
Giulietta tremava. Concetta alzò la voce: "Pensa un po' a tuo figlio!"
Giulietta si divincolò dalla stretta di Enzo e gridò contro Concetta: "Basta! E' la mia vita, mamma! La mia!" Trasalirono tutti, anche Vincenzo. Giulietta prese Enzo per un braccio e lo tirò verso il balcone, chiudendo la finestra. Gli altri rimasero a guardarli, sconvolti.
"Amore mio!" esclamò Concetta, accarezzando la testa di Vincenzo. Lui si scostò infastidito; non voleva essere trattato come un bambino piccolo. 


Volevamo andare lontano - Daniel Speck